Un’altra mezza riunione dei Frankie Goes To Hollywood

Lo scorso 23 marzo Rockol dava notizia di una mezza riunione dei Frankie Goes To Hollywood, il gruppo britannico specialmente conosciuto per il singolo “Relax” del 1983.

Giunge ora il momento di riferire di un’altra mezza riunione dei Frankies: l’ex gruppo dovrebbe esibirsi il prossimo 11 novembre alla Wembley Arena di Londra nel corso della manifestazione “Prince’s Trust”. Peccato solo che, al concertone i cui proventi finiranno all’ente benefico sovrinteso dal principe Carlo, il cantante Holly Johnson non ci sarà. Quando Johnson ha saputo che l’esibizione dei Frankies sarebbe stata dedicata al loro vecchio produttore Trevor Horn, si è tirato indietro perché lui ed Horn hanno una questione economica irrisolta. Inoltre il chitarrista Brian Nash (detto “Nasher”) si è detto indeciso e non sa se prenderà parte a quella che è proprio solamente una mezza riunione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.