Eugenio Finardi: ecco lo scrigno dei suoi tesori (1 / 11)

Eugenio Finardi: ecco lo scrigno dei suoi tesori

Eugenio Finardi spegne oggi 68 candeline. Nato a Milano nel luglio del 1952, il cantautore incise la sua prima canzone già nel 1961, all'età di 9 anni: "Palloncino rosso fuoco", questo il titolo del brano, faceva parte di un disco di canzoni per bambini.

Una simpatica canzoncina distante anni luce da quello che Finardi proporrà poi a partire dagli anni '70, quando comincerà a farsi conoscere dal grande pubblico come musicista rock, fino al successo di "Extraterrestre". "Palloncino rosso fuoco" è contenuta all'interno del cofanetto "Un uomo", uscito nel 2007, e più precisamente nel CD bonus di rarità e inediti all'archivio dell'autore. Ed è proprio con alcuni di questi "tesori" pescati dallo scrigno di Finardi che oggi abbiamo voluto fargli i nostri auguri di buon compleanno: cliccate su avanti e. buon ascolto!.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.