I Radiohead e la politica pro-smartphone ai loro concerti

I Radiohead e la politica pro-smartphone ai loro concerti

Quante volte vi è capitato di andare ad un concerto e chi era proprio davanti a voi non vi ha permesso di gustarvi lo show a causa del suo smartphone sospeso in aria, proprio davanti ai vostri occhi? E quante volte vi è capitato di notare, tra il pubblico, gente che anziché guardare lo spettacolo live, cioè con i propri occhi, lo ha visto attraverso lo schermo di un cellulare? Alcuni artisti hanno cominciato a manifestare segni di insoddisfazione nei confronti di questa abitudine: no, non ci riferiamo solamente ad Adele che si è un po' incavolata con una fan al concerto all'Arena di Verona, ma a tutti quegli artisti - Guns N'Roses in primis - che per risolvere questo problema si sono rivolti a Yondr (se non sai cosa sia, te lo spieghiamo qui). Ma c'è anche chi incita il proprio pubblico ad utilizzare gli smartphone per realizzare video da pubblicare subito in rete: i Radiohead, ad esempio.

Thom Yorke e compagni stanno incoraggiando chi va ad ascoltare i loro concerti a fare video da condividere sui social, magari anche in diretta Periscope. Pare che in occasione di un concerto tenuto in Islanda lo scorso weekend, i Radiohead abbiano addirittura fatto avere ai loro fan le password per il WiFi, chiedendo espressamente di riprendere il concerto e di postarlo in rete. Detto, fatto, come dimostrando queste dirette-video pubblicate sui social:








 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.