David Bowie, il racconto del flash mob a Milano - FOTOGALLERY

David Bowie, il racconto del flash mob a Milano - FOTOGALLERY

“Cosa sta succedendo?”, chiede una ragazza, di passaggio per le Colonne di San Lorenzo. Il sagrato della chiesa è un luogo storico di ritrovo a Milano, ma più verso la sera, per quella che qualcuno si ostina a chiamare “movida”. La domenica pomeriggio è piuttosto un punto di passaggio dai Navigli al centro e viceversa. Chi si imbatte in quel gruppo di persone radunate di fronte ad un paio di casse che sparano musica ad alto volume - comunque più basso di quello dei bar, la sera - non capisce, almeno per un attimo. Poi riconosce le note di una canzone di David Bowie. E subito il volto si illumina in un “Ah!” e un sorriso.

GUARDA QUA LA FOTOGALLERY COMPLETA DEL FLASH MOB PER DAVID BOWIE A MILANO

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/Z8HPdQT-ntiVq86WHd8wSwwU3Ts=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fflashmob-david-bowie-20160117-152405-k2a8608.jpg
Ci sono 3-400 persone, assiepate nel lato nord della piccola piazza, per salutare il Duca Bianco, per l’edizione milanese del flash mob che ieri si è svolto a Roma (e in contemporanea a Firenze). Qualcuno ha il fulmine di “Aladdin sane” tatuato sulla faccia, qualcun altro ha preferito la “Blackstar” dell’ultimo album: disegnata sul volto, o ritagliata su cartone nero e sventolata in cielo. C’è chi esibisce cimeli: riviste, libri, vinili. Qualcuno li va a depositare al ritratto messo in un angolo, vicino ai ceri accesi.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/iHFYkEp3OzegIRldAHc0RlUqWtQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fflashmob-david-bowie-20160117-155652-k2a8850.jpg

“Condoglianze”, mi dice un’amica che mi incontra mente canto assieme agli altri: ma lo dice con un sorriso, perché ceri e parole a parte, non è un funerale ma una festa. Lo si capisce quando dalle casse parte “Starman”, ed un coro unico si leva sul sagrato - lo stesso si ripeterà su “Let’s dance” e sul “Pa-pa-pa-pa-uuuu” di “Assolute beginners”. C’è ha colto l’occasione per incontrarsi nella vita reale (i ragazzi del fan club “Velvet goldmine” girano con un cartellino appeso al collo, con il nome, per riconoscersi), c'è chi è venuto assieme a vecchi amici.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/d5SMx_0bqzzlMZVptHcB0EPDxu0=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fflashmob-david-bowie-20160117-150903-k2a8540.jpg

Nel banchetto a lato del ritratto hanno portato la valigetta dei trucchi per chi vuole disegnarsi il fulmine in viso - tutto regolare, tutto con permesso richiesto alla questura, come aveva raccontato venerdì a Rockol l’organizzatrice Mariasole Nura. Previsioni rispettate per la quantità di persone: qualche centinaio - e sicuramente le dimensioni più contenute delle Colonne hanno reso bello il colpo d’occhio. Nessuna celebrità di quelle invitate, ma tanta gente normale, di tutte le età, ed è questa, alla fine, la cosa più bella.

(gs)

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/xSpZ_2X2ZhGyJWSTNvoSPxYIOqg=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fflashmob-david-bowie-20160117-152850-k2a8679.jpg
https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/4obfDygUkFfDuc2Df3nbYq1X7bM=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fflashmob-david-bowie-20160117-154638-k2a8793.jpg
Dall'archivio di Rockol - La storia di "The rise and fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" di David Bowie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.