Pussy Riot: nuovo video sull'emergenza rifugiati girato a Dismaland - GUARDA

Pussy Riot: nuovo video sull'emergenza rifugiati girato a Dismaland - GUARDA

Il collettivo sovietico Pussy Riot ha condiviso un nuovo video per un brano intitolato "Refugee in" - che (come il titolo suggerisce) tratta dell'emergenza dei rifugiati che ha investito l'Europa negli ultimi mesi - principalmente a causa della fuga di molte persone dalle zone teatro dell'occupazione da parte dell'Isis.

Il video è stato girato all'interno del parco di divertimenti alternativo creato da Banksy, ovvero "Dismaland", che è stato operativo per circa un mese, ossia dal 21 agosto al 27 settembre di quest'anno. Il messaggio principale della canzone è:

Desperate people who need to flee / Seeking refuge by land and sea / Push for borders, get no peace.
[Gente alla disperazione che deve fuggire / Cerca rifugio per terra e per mare / Varca i confini e non trova pace]

Nadia Tolokonnikova - elemento di spicco delle Pussy Riot - ha scritto in un editoriale per il "Guardian":

Dobbiamo affrontare una nuova sfida, una nuova ingiustizia da combattere: la crisi dei rifugiati, che è divenuta un problema fondamentale per la nostra generazione.

Secondo la Tolokonnikova, le proposte di chiusura delle frontiere - come quella avanzata da Marine Le Pen - non faranno altro che esacerbare episodi simili a quelli dei tragici fatti del 13 novembre a Parigi: respingere chi cerca di fuggire da situazioni pericolose non farà altro che estremizzare le reazioni delle organizzazioni più radicali.

La Tolokonnikova ha anche detto che le Pussy Riot presto si recheranno a Calais, dove da tempo si trovano molti rifugiati bloccati nel tentativo di attraversare la Manica: qui si occuperanno di costruire asili e rifugi per queste persone.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.