Mina: Papa Francesco nell'omelia cita "Parole parole" - VIDEO

Mina: Papa Francesco nell'omelia cita "Parole parole" - VIDEO

E’ fuori da ogni dubbio che Papa Francesco è un religioso sicuramente fuori dagli schemi ai quali la Chiesa ci aveva abituato. Come è fuori da ogni dubbio che l’umanità e l’umiltà siano tra le caratteristiche più spiccate della sua personalità e i segreti principali della popolarità e dell’affetto da cui è circondato.

Quindi sorprende, ma fino a un certo punto, che nell’omelia della messa celebrata questa mattina a Casa Santa Marta il Papa parlando del perdono nella vita del cristiano per spiegare meglio il concetto e fare sì che non sia soltanto una parola senza contenuto cita, puntuale, la canzone di Mina “Parole parole” . Qui si può guardare il filmato

“Parole parole” è una canzone contenuta nell’album della Tigre di Cremona “Cinquemilaquarantatre” uscito nel 1972. Il brano scritto da Gianni Ferrio per la musica e da Leo Chiosso e Giancarlo Del Re per le parole, cantato da Mina con l’attore Alberto Lupo è stata la sigla di chiusura della trasmissione televisiva Teatro 10.

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.