Tributo a Frank Sinatra al Tribeca Film Festival con Tony Bennett, Ne-Yo e Brandon Flowers - VIDEO, FOTO

Tributo a Frank Sinatra al Tribeca Film Festival con Tony Bennett, Ne-Yo e Brandon Flowers - VIDEO, FOTO

Nell'ambito delle celebrazioni di quello che sarebbe stato l'anno del centesimo compleanno del re dei crooner, Frank Sinatra, si è svolto - nella serata del 21 aprile - un evento davvero speciale, presso gli Spring Studios di Manhattan (New York).

Qui, in occasione della proiezione (nel corso del Tribeca Film Festival) di una versione speciale e restaurata del film del 1949 "On the town" (titolo italiano: "Un giorno a New York") con Sinatra e Gene Kelly, ha avuto luogo un omaggio musicale davvero speciale a Ol' Blue Eyes.

Sul palco si sono avvicendati diversi performer di grande peso. A dare inizio alle esibizioni è stata l'attrice e musicista Lea DeLaria, che ha cantato "Luck be a lady" e "Just in time" accompagnata dalla band resident della serata, la J.C. Hopkins Biggish Band. A seguire si è esibito Savion Glover, una leggenda del tip-tap, che ha ballato sulle note di "You make me feel so young".

E' poi venuto il turno di Ne-Yo, che ha regalato al pubblico (peraltro composto in gran parte da celebrità come Robert Deniro, Kelly LeBrock eTheo Rossi) le sue rendition di "You make me feel so young", "I could have danced all night" e "Lady is a tramp" - ques'ultima in duetto con Alice Smith, che a sua volta ha poi cantato "Night & day" e "Fly me to the moon". Brandon Flowers, frontman dei Killers, ha poi affrontato la scena per cantare una versione jazzata di "The house I live in" e una bella "Come fly with me".

CLICCA QUI PER VEDERE BRANDON FLOWERS CHE CANTA FRANK SINATRA

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/KBOLKgVxKwLDdIGgrXRNUyb3jEs=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fstatic.stereogum.com%2Fuploads%2F2015%2F04%2FBrandon-Flowers-at-Frank-Sinatra-tribute.jpg

A questo punto, come riporta "Billboard", è finita la parte di "riscaldamento", per dare spazio al piatto forte della serata: quello che, probabilmente, è il vero e unico erede di Sinatra vivente... Tony Bennett, che ha detto:

Lui era il mio migliore amico. Lui aveva detto a tutti che ero il suo cantante preferito e da allora è iniziato il mio successo.

Bennett (che ha 88 anni ora) ha cantato "Without a song" e "In the wee small hours", nel suo inimitabile stile pieno di charme.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/-6zLKnNl4sU03QLnTOdZ90_Fd-o=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fwww.billboard.com%2Ffiles%2Fstyles%2Fpromo_650%2Fpublic%2Fmedia%2Ftony-bennett-sinatra-at-100-billboard-650.jpg

Il gran finale ha visto, poi, sul palco tutti insieme Ne-Yo, la Smith, Flowers e la DeLaria che hanno eseguito "I've got the world on a string" e "New York, New York".

CLICCA QUI PER VEDERE IL GRAN FINALE

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.