NEWS   |   Cinema / 19/03/2015

Un nuovo biopic indagherà sulla morte misteriosa di Sam Cooke

Un nuovo biopic indagherà sulla morte misteriosa di Sam Cooke

Sembra proprio che sia in procinto di partire un nuovo film - un biopic - sulla figura leggendaria di Sam Cooke e, in particolare, sul mistero che circonda ancora oggi la sua morte.

Cooke morì a 33 anni (l'11 dicembre 1964), ucciso da un direttore di albergo di Los Angeles che gli sparò. Durante il processo che seguì all'evento, la Corte stabilì che si era trattato, però, di omicidio per legittima difesa, alleggerendo la posizione dell'uomo che aveva premuto il grilletto. Ora però, il nuovo film - che si chiamerà "Sam Cooke: the truth" - promette di indagare a fondo sull'episodio (che la famiglia del defunto, da anni, sostiene essere legato a una cospirazione molto più grande e legata all'ambiente del movimento per la lotta per i diritti civili, oltre a ipotizzare il coinvolgimento di alcuni dirigenti discografici collegati alla criminalità organizzata).

La pellicola sarà prodotta da Romeo Antonio, che promette di trattare il film come se fosse una sorta di indagine giudiziaria. Il budget dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 milioni di dollari e il cast dovrebbe includere Christopher Warren nei panni di Hank Ballard.

Il nipote di Cooke, Eugene Jamison, ha spiegato:

Per molti anni abbiamo visto arrivare da noi gente che ci chiedeva di fare un film su Sam. Ma Antonio è stato il primo che sembrava davvero volere ciò che anche noi desideravamo: che emergesse la verità sulla morte di mio zio.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi