André 3000: 'Così sono diventato Jimi Hendrix'

André 3000: 'Così sono diventato Jimi Hendrix'

In un lungo articolo a firma Lang Whitaker apparso sull'edizione online di Billboard che fa il punto sulla sua carriera, André Benjamin alias André 3000 degli Outkast e il regista John Ridley raccontano la loro esperienza sul set di "Jimi: All is by my side", il film su Jimi Hendrix in proiezione nelle sale italiane dal 18 settembre e prossimo a uscire nel circuito cinematografico statunitense. "Avevo il dubbio di essere troppo vecchio per la parte" (Benjamin ha 39 anni, mentre all'epoca del periodo londinese raccontato nel film Hendrix ne aveva 24/25), ha spiegato il rapper, produttore, autore e polistrumentista di Atlanta. "Ma John continuava a insistere. A quel punto gli ho detto: va bene, facciamolo".

"André ha passato sette mesi e mezzo a lavorare con me sulla sceneggiatura, sull'aspetto, sull'abilità di suonare la chitarra da mancino, sul suono di Hendrix", aggiunge Ridley. "Sapete com'è: neanche i migliori attori in circolazione rinunciano normalmente a sette mesi e mezzo della loro vita per lavorare su un unico progetto".

Felice di "avere qualcosa su cui buttarsi", e a dispetto delle recensioni che hanno lodato la sua interpretazione, Benjamin - che in passato ha recitato alcuni cameo in altre pellicole - non sembra tuttavia interessato a proseguire con serietà la carriera cinematografica. "Mi capita di leggere sceneggiature", spiega. "Ma devo esserne davvero eccitato per buttarmici sul serio. Più invecchio e meno so che cosa deciderò di fare. Potrei accettare qualche ruolo giusto per tenermi occupato". Anche perché, una volta chiuso (a ottobre) il tour del ventennale degli Outkast, il duo continua a non avere programmi per il futuro prossimo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.