Torna il Festival Latinoamericando ad Assago (MI) dal 17 giugno all'8 agosto

Si svolgerà dal 17 giugno all'8 agosto al Forum di Assago (Milano) la 14esima edizione del Festival Latinoamericando.

L'incontro con la cultura sudamericana sarà favorito dalla contaminazione di musica, letteratura, artigianato, folklore, gastronomia (ristoranti tipici e degustazioni), spettacoli, balli, mostre, solidarietà (verso l'Unicef e il Commercio Equo Solidale) e laboratori che spazieranno nel corso dei 53 giorni del festival. Il calendario dei concerti dal vivo prevede il musical “I Re del Mambo”, il cubano Pupy Y Los Que Son Son, Frankie Morales (portoricano, già vocalist nell'orchestra di Tito Puente), il musical “Tango Mitos”, Gabino Pampini, Diana Miranda, Amparanoia, Papa Winnie (alcuni lo ricorderanno per la versione in inglese che fece di “A” di Francesco Salvi al Festival di Sanremo), Chico Cesar, Josè “Cheo” Feliciano, Bia e Daniela Mercury. I concerti saranno trasmessi sul sito www.latinoamericando.it. Fra le varie iniziative segnaliamo “Le piazze del festival” (un percorso di sapori, gusti, sensazioni e suoni che riprodurrà gli ambienti caratteristici delle piazze argentine, brasiliane, cubane, messicane, peruviane e venezuelane) e la “Noche de Gala 2004” (il 24 giugno presso il Teatro dal Verme di Milano), durante la quale verranno recitate poesie di Pablo Neruda, consegnato il “Premio Sol de America” allo scrittore cileno Luis Sepùlveda e presentate danze tribali afro-colombiane. In cartellone anche il “Latin DJ All Stars”, raduno di DJ latinoamericani. Il biglietto di ingresso è di 10 euro per tutti i giorni (tranne il lunedì, 5 euro, e il sabato, 15 euro). Dal 1991 ad oggi il Festival Latino Americando ha raccolto circa 5 milioni e mezzo di visitatori; nel 2003 sono stati 780mila.

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.