Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 01/09/2014

Franz Ferdinand e Mogwai, in concerto a favore dell'indipendenza scozzese

 Franz Ferdinand e Mogwai, in concerto a favore dell'indipendenza scozzese

Franz Ferdinand (nella foto), Mogwai e Frightened Rabbit saranno gli headliner di "A Night For Scotland", concerto in programma il 14 settembre alla Usher Hall di Edimburgo a sostegno della campagna per l'indipendenza scozzese che verrà votata per referendum popolare quattro giorni dopo. Alla serata, riportano testate inglesi come NME e Guardian, prenderanno parte anche la cantautrice Eddie Reader, Ricky Ross in coppia con Lorraine McIntosh dei Deacon Blue e l'attrice comica Elaine C Smith.

"Da qui a qualche settimana avremo l'opportunità, unica nella vita, di prendere posto sulla scena globale e mostrare al mondo di che pasta siamo fatti", hanno dichiarato al quotidiano Scotsman i Mogwai mentre i Frightened Rabbit hanno invitato tutti "a partecipare, a registrarsi prima della scadenza per andare a votare e di venire a godersi una bella serata in onore della Scozia. Siamo una nazione ricca di risorse e di talento in tutte le aree, e come tale non solo abbiamo tutto ciò che è necessario ma meritiamo di poter pilotare il nostro destino. Possiamo fare un lavoro migliore".

Sul tema dell'indipendenza del Paese la comunità artistica britannica si è divisa: tra coloro che hanno invitato gli scozzesi a restare nell'ambito del Regno Unito figurano Paul McCartney, Mick Jagger, David Bowie, Bryan Ferry, Sting, Susan Boyle e David Byrne (newyorkese di adozione ma di origini scozzesi); sul fronte indipendentista, accanto all'attore Sean Connery e allo scrittore Irvine Welsh, si sono schierati tra gli altri Stuart Murdoch dei Belle and Sebastian e il cantautore inglese Billy Bragg.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi