Pink Floyd, rinviata l'apertura della mostra "Their mortal remains" a Milano

Pink Floyd, rinviata l'apertura della mostra "Their mortal remains" a Milano

Annunciata con grande clamore già lo scorso febbraio, rilanciata quando gli organizzatori informarono che sarebbe rimasta aperta non solo quattro giorni ma alcuni mesi, la mostra multimediale sulla carriera dei Pink Floyd "Their mortal remains" che si sarebbe dovuta inaugurare il 19 settembre a Milano sembra invece incontrare difficoltà. Poco fa un comunicato dell'ufficio stampa ha informato che l'apertura della mostra "è stata rinviata a causa di ritardi del piano di produzione. Il complesso allestimento della mostra secondo gli standard previsti ha inevitabilmente reso impossibile il rispetto dei tempi. La vendita dei biglietti è, per il momento, sospesa. I biglietti già acquistati rimarranno validi e potranno essere utilizzati una volta che le nuove date della mostra saranno annunciate o potranno essere rimborsati presso i punti vendita di acquisto".

Stupisce un po' che da febbraio a oggi non ci si fosse resi conto della complessità dell'allestimento, come sorprende che nel comunicato non sia indicata una nuova (probabile) data di apertura. Rockol non mancherà di tenere informati i suoi lettori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.