Arizona, addio a Dick Wagner

Dick Wagner, chitarrista che ebbe l'opportunità, nel corso della sua pluridecennale carriera, di accompagnare sui palchi e in studio artisti come Alice Cooper, Lou Reed e Kiss, è morto ieri a Scottsdale, in Arizona, dopo essere stato ricoverato per insufficenza respiratoria: l'artista, settantunenne - riferisce il Detroit Free Press - solo due settimane fa si era sottoposto a un'intervento al cuore.

Co-autore, a metà degli anni Settanta, di Alice Cooper, Wagner prestò le proprie sei corde anche a Rod Stewart, Hall and Oates e Meatloaf: nato in Iowa ma cresciuto a Detroit, imparò a suonare da autodidatta sui dischi di Jerry Lee Lewis e Roy Orbison.

Il suo primo mentore fu Bob Ezrin, produttore di Cooper, che ne riconobbe immediatamente il talento e lo chiamò a suonare sugli album "School's out", "Billion dollar babies" e "Muscle of love": fu l'inizio di una collaborazione - quella con il re dello shock rock - destinanata a durare decenni, e protrattasi fino a "Welcome 2 my nightmare" del 2011.

Storico collaboratore di Lou Reed - che accompagnò in studio per la rock opera "Berlin" e dal vivo in diversi tour, documentati tra gli altri dai live album "Rock 'n' roll animal" e "Lou Reed live", Wagner - pur non accreditato - suonò con gli Aerosmith su "Train kept a-rollin'", con Peter Gabriel su "Here comes the flood" e con i Kiss su "Beth".

Sporadicamente solista - fu Ezrin a produrre il suo debutto in proprio, "Richard Wagner", nel 1978 - il chitarrista fu colpito nel 2007 da infarto: pur spostando la propria residenza in Arizona, dopo una lunga riabilitazione l'artista tornò ad esibirsi dal vivo, pur a passo ridotto, nell'area urbana di Detroit.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.