Sanremo: Mario Rosini alla ricerca della melodia

Sanremo: Mario Rosini alla ricerca della melodia
Introdotto dal suo produttore maestro Federico Monti Arduini (meglio noto come “Il guardiano del faro”), questa mattina, 4 marzo, arriva in sala stampa Mario Rosini. “Amo la musica a 360°. Mi alzo nel mio trullo”, dice il musicista pugliese che ha debuttato ieri sera con “Sei la mia vita”, “e ascolto qualsiasi cosa, a seconda dell’umore: dalla musica classica al tango”.
“So che alcuni miei colleghi hanno avuto delle difficoltà sul palco, ma sono abituato ad esibirmi in luoghi difficili. E i tecnici sono stati fantastici, per cui tutto è andato bene”, spiega il musicista che ha una lunga carriera di collaborazioni alle spalle. “Bisogna partire dalle radici della nostra musica”, continua. “Dal melodramma e dalla canzone partenopea. In tutti i generi che frequento, anche nel be-bop, vado sempre alla ricerca della melodia”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.