@live, la guida ai concerti della settimana: NIN, QOTSA, Cloud Nothings e altri

@live, la guida ai concerti della settimana: NIN, QOTSA, Cloud Nothings e altri

Tre, quattro e cinque giugno duemilaquattordici. Tre giorni, nove band, quattordici live: diciamo pure che l’estate, in quanto a concerti, è iniziata con il botto. Mai come questa settimana, infatti, abbiamo avuto il calendario pieno di nomi di primissimo livello, così come di novità, promesse e rivelazioni. E siamo davvero solo all’inizio. Calcolando poi che il fine settimana che è appena trascorso ha portato in dono un plotone di band da capogiro (alcune ancora in tour), qui bisogna cercare di rimanere un po’ con i piedi per terra e darsi con calma alla programmazione; il segreto per uscirne vincitori è sempre quello. Quindi sotto con carta e penna: questo è @live e la carne al fuoco oggi è davvero tanta.



Partiamo in quinta con i Motorpsycho. Ieri i ragazzi di Trondheim hanno messo a ferro e fuoco il Live di Trezzo, mettendo sul palco uno dei concerti più incredibili che si siano visti da parecchi mesi a questa parte. Poche chiacchiere: sono una delle migliori live band del pianeta, e vederli dal vivo è quasi un obbligo. I Nostri hanno ancora tre date in ballo, quindi in questo senso siamo a posto: questa sera all’Orion di Ciampino, domani all’Hiroshima di Torino e giovedì al Vidia di Cesena. Proseguiamo poi spediti e passiamo alle novità di giornata. Sono tante e la maggior parte riguarda band che non hanno bisogno di troppi giri di parole. Tipo i Nine Inch Nails di sua maesta Trent Reznor, stasera all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. O i Queens Of The Stone Age, all’Ippodromo delle Capannelle di Roma. O i Television all’Alcatraz di Milano. Una tripletta a dir poco pazzesca.



Per quanto riguarda i nomi meno conosciuti, i nostri suggerimenti chiamano in causa i Deafheaven, una delle band post hardcore migliori in circolazione, di scena questa sera al Mame di Padova e domani al Traffic di Roma, i La Femme, francesi indie pop che si prenderanno il palco dell’Arci Ohibò domani sera per un nuovo appuntamento targato Il Cielo Sotto Milano (oramai una vera e propria garanzia di qualità), gli Young The Giants, giovedì ai Magazzini generali di Milano e, dulcis in fundo, i nostri amatissimi Cloud Nothings. I Cloud Nothings sono una delle nostre “nuove” band preferite. Dylan Baldi è un ragazzo molto giovane ma che sa scrivere pezzi che restano, album davvero notevoli. Dal vivo si stanno ancora facendo le ossa, ma vista la qualità del repertorio c’è di che stare sereni. Dove? Domani sera all’Hana-Bi di Marina di Ravenna e giovedì, gratis, al Carroponte di Sesto San Giovanni.
Come chicca finale non potevamo dimenticarci dei Neutral Milk Hotel, band fondamentale della scena indipendente statunitense, riformatisi da pochissimo per la gioia di tutti. I NMH hanno due date in calendario, una domani sera al Radar Festival di Padova e l’altra giovedì all’Hana-Bi di Marina di Ravenna. Anche qui il discorso è sempre quello: ci sono band che vanno viste più di altre. Vuoi perché a volte l’occasione è unica (vedi gli Slint, la settimana scorsa), o perché semplicemente dal vivo rendono tantissimo. Per i NMH si parla sia di occasione unica, che di band superiore. E la matematica non è un’opinione.

Per oggi chiudiamo qui, non prima però di fare, come sempre, gli auguri di buon compleanno al festeggiato del giorno. I nostri auguri vanno a Kelly Jones, voce degli Stereophonics, nato il tre giugno del 1974. Per quanto riguarda noi, invece, il prossimo appuntamento è fissato dunque per venerdì con una nuova selezione speciale firmata @Live. Se però nel frattempo non riusciste a sopportare l’attesa, su Rockol potete trovare news, photo gallery, ancora concert e recensioni: il tutto a portata di click.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.