Led Zeppelin: ascolta l'inedito strumentale 'La la'

Led Zeppelin: ascolta l'inedito strumentale 'La la'

Alla viglia dell'uscita delle edizioni rimasterizzate ed expanded dei primi tre album dei Led Zeppelin (saranno disponibili dal 2 giugno), è affiorata online una chicca: si tratta della canzone strumentale intitolata "La la", prima d'ora mai pubblicata. E' un vero e proprio inedito della band leggendaria, e sarà inclusa nella nuova versione di "Led Zeppelin II".

"La la" fu incisa nel 1969, durante le session di "Led Zeppelin II", ma per qualche motivo non venne terminata e rifinita.

Il brano, infatti, nell'incisione che sarà pubblicata, suona come un demo ancora non perfezionato, con un mixaggio approssimativo. Si tratta, però, di un documento straordinario, che aggiunge un tassello a quella che poteva sembrare una storia ormai ben nota.
In "La la" la band sembra lasciar trapelare alcune suggestioni acustiche che saranno proprie del disco seguente - "Led Zeppelin III", ma è sostanzialmente un solido esercizio - di quattro minuti circa - di rock a base di tempi allegri, organo, chitarre wah-wah e un bel solo blueseggiante sul finale.



Le tre ristampe dei primi album in uscita contengono diverso materiale ghiotto per i fan. Oltre ai dischi rimasterizzati, infatti, ci sono live, outtake,  mixaggi alternativi... in particolare "Led Zeppelin" arriva con un intero live inciso a Parigi; in "Led Zeppelin II" si trovano mixaggi differenti di cinque brani e due versioni dell'inedito "La la". In "Led Zeppelin III" sono contenute, invece, sette outtake in studio, "Bron-Y-Aur stomp" e "Out on the tiles" strumentali e un medley di "Key to the highway" e "Trouble in mind."
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.