Pussycat Dolls, la reunion 'è possibile'

Pussycat Dolls, la reunion 'è possibile'

Le Pussycat Dolls, così come le conoscevamo, si sono sfasciate all'inizio del 2010. Quella che era la creatura perfetta dela coreografa Robin Antin, di fatto la "padrona" del brand istituito già nel 1995 sotto forma di spettacolo burlesque, andò in pezzi dopo l'espulsione di Jessica Sutta. Poco dopo se ne andò Kimberly Wyatt. Il giorno dopo Kimberly fu la volta di Ashley Roberts. Nel maggio di quell'anno Robin Antin scodellò una nuova formazione: facendo finta che non fosse successo nulla, semplicemente rimpiazzò le ragazze che se ne erano andate con altre. A difendere il marchio che aveva regalato al mondo "Don't cha", la sola Nicole Scherzinger. Che però dopo un po' non se la sentì più di stare in un gruppo che non c'entrava niente con quello originale, e così se ne andò anche lei. A fine 2011 Robin dà una bella ramazzata, butta via tutto e annuncia una nuova line-up composta da sei cantanti del tutto nuove. La notizia viene accolta dall'indifferenza generale. Tra l'estate e l'autunno 2013 varie defezioni lasciano le "nuove" Dolls (anche loro) a pezzi. Il teorico continuamento delle Dolls sarebbero le GRL, assemblate da Robin con avanzi assortiti, ma qui le cose si fanno confuse. Di fatto la vera formazione non c'è più già da un pezzo. Ma ora Ashley Roberts, che fece parte della prima line-up, quella che ottenne un contratto con la Interscope nel 2003, non esclude la reunion. Quando, però, non si sa. Ashley, 32 anni, fidanzata col presentatore televisivo gallese Matt Johnson, ha detto alla rivista britannica "OK!": "Non so, mai dire mai. In questo momento ognuna di noi sta facendo la sua cosa, quindi non so, ma sicuramente un giorno una reunion ci sarà. Ma non sarà domani, ci sarà al momento giusto".




Contenuto non disponibile







Intanto la sua ex compagna di gruppo Nicole Scherzinger ha appena lanciato la sua prima collezione di moda, che è  per Missguided. Il video mostra la cantante




Caricamento video in corso Link








alla periferia di Los Angeles. La linea è stata battezzata "Nicole x" ed è disponibile esclusivamente online su Missguided.co.uk con prezzi che vanno dai 18 ai 60 euro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.