Sarà una colonna sonora l’album del ritorno (15 anni dopo) dei Bow Wow Wow

Il primo album di studio dopo 15 anni dei Bow Wow Wow, meteore nell’universo New Romantic e dintorni, sarà molto probabilmente una colonna sonora. I brani scritti dal bassista Leigh Roy Gorman e dalla cantante Annabella Lwin sono infatti stati approntati per il soundtrack di “Eastern promise”, un film che la stessa band intende girare al più presto. Uno dei brani, “A thousand years”, verrà però utilizzato per un altro film, “Desperate but not serious”, che verrà presentato nell’edizione ’99 del Sundance Film Festival e che vede come interpreti principali Claudia Schiffer ed Henry Rollins. Per “Eastern promise” non vi è ancora una data d’uscita prevista; Gorman ha infatti affermato che, se riuscirà a convincere il batterista fondatore del gruppo, Dave Barbarossa, a scrivere nuove canzoni con lui e la cantante, le cose potrebbero andare per le lunghe.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.