@Live, la guida ai concerti del weekend: Beady Eye, Ulver, Maximo Park, Kelly...

@Live, la guida ai concerti del weekend: Beady Eye, Ulver, Maximo Park, Kelly...

@live in versione Weekend è, di norma, più breve rispetto all’uscita del martedì. Questo però non vuol dire che sia meno ricco o, non sia mai, meno interessante. E’ solamente più veloce, perché quando suona la campana del venerdì, uno ha poca voglia di passare il tempo davanti allo schermo e tanta di uscire di casa. Con un programmino come questo poi… Eh sì, perché quello che ci apprestiamo ad affrontare è uno dei fine settimana più belli, ovviamente sempre dal punto di vista della musica dal vivo, che ci sono capitati tra le mani da un bel po’ di tempo a questa parte. I nomi che vi proponiamo non hanno bisogno di molte presentazioni, quindi diamoci un taglio con le chiacchiere e mettiamoci al lavoro.

Per questa sera ci teniamo leggeri. Il primo nome sul menù è quello degli M+A che, forti del successo che sta avendo il loro “These days” (in patria e fuori), faranno sicuramente un’ottima figura in quel dell’Astoria di Torino. Se non siete di Torino, domani sera li potrete trovare agli East End Studios di Milano in compagnia di una pletora di band italiane, quindici in tutto tra cui I Cani, Soviet Soviet, Be Forest e Albedo, messe sul palco dai ragazzi di Rockit che anche quest’anno hanno ottimamente allestito la versione invernale del Mi Ami, il Mi Ami Ancora. Due palchi, area market, area cibo, area relax. I cancelli aprono alle sei e si tira avanti fino alle tre e mezza di notte. Il biglietto costa quindici euro, che tradotto significa che si arriva a spendere esattamente un euro per ogni band in cartellone. In gergo è quel che si dice un gran gol.



Non paghi dall’affarone di cui sopra, sabato e domenica la faccenda si fa ancora più interessante. La tripletta è di quelle da capogiro: iniziamo dagli Ulver, rispettivamente all’opera al Bloom di Mezzago e al Circolo degli Artisti di Roma, per poi passare ai Beady Eye, di scena al Live Club di Trezzo e all’Orion di Ciampino, arrivando infine a concludere con i Maximo Park che presenteranno il loro nuovissimo “Too much information” al Tunnel di Milano. E sì, adesso potete tirare il fiato.



Fatto trenta però, si sa, va fatto anche il trentuno. Per domenica abbiamo in serbo ancora un nome, probabilmente quello che più ci affascina tra quelli fin qui segnalati. Non si offendano i Beady Eye e compagnia, ma qui la categoria è superiore: domenica sera c’è Scott Kelly al Freakout Club di Bologna. L’ingresso è riservato ai soci AICS, la tessera costa otto euro mentre per il biglietto se ne spendono dieci in prevendita, dodici in cassa la sera del concerto. Calcolate che Scott Kelly ne vale almeno il triplo, che i Neurosis sono una band fondamentale e che quest’uomo ha il potere di mandarti letteralmente in orbita solo con voce e chitarra. Non aggiungiamo altro.

Bene, come di consueto, prima di chiudere permetteteci di fare gli auguri di buon compleanno al festeggiato del giorno. Oggi tocca a Tim Buckley, nato nel 1947, scomparso nel 1975, per sempre nel nostro cuore. . Per quanto riguarda noi, invece, il prossimo appuntamento è fissato per martedì con una nuova selezione speciale firmata @Live. Se però nel frattempo non riusciste a sopportare l’attesa, su Rockol potete trovare news, photo gallery, ancora concert e recensioni: il tutto a portata di click.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.