Nina Persson (Cardigans), album solista dopo la malattia

E dire che ci fu un periodo in cui dei Cardigans si parlava spesso, dappertutto, quasi come oggi si fa per gli (con debite differenze) One Direction.

Accadde tra '95 e '98, l'epoca del grande successo per questa band svedese che, dopo aver azzeccato l'album "Life", fece centro con i singoli "Lovefool" e "Erase/Rewind". Poi, per il gruppo di Jönköping, un rientro nei ranghi di una onesta ma normale attività artistica in cui si inserì anche uno scioglimento durato dal 2006 al 2012. Ora i Cardigans sono nominalmente assieme, anche se di nuovi dischi non se ne parla e l'ultimo risale al 2005. E che fine ha fatto .Nina Persson, la cantante? Dopo due album siglati come A Camp, è appena arrivato il suo primo album solista che è stato battezzato "Animal heart". Intervistata da Neil McCormick del "Daily Telegraph", la 39enne artista ha rivelato che in realtà aveva pensato di mollare tutto. Ora residente a New York, Nina ha seriamente preso in esame la possibilità di lasciare la carriera artistica, per diventare un medico, quando, dopo la nascita (2010) del suo primo figlio, fu colpita da un tumore. La malattia è ora in remissione. "Ci ho pensato sopra un sacco", ha detto, "ma Medicina sono sette anni".

"Animal heart", già pubblicato in Svezia dove ha raggiunto il numero 2, propone questi brani:




Contenuto non disponibile








1.    "Animal heart"     
2.    "Burning bridges for fuel"     
3.    "Dreaming of houses"     
4.    "Clip your wings"     
5.    "Jungle"     
6.    "Food for the beast"     
7.    "Digestif"     
8.    "Forgot to tell you"     
9.    "Catch me crying"     
10.    "The grand destruction game"     
11.    "Silver"     
12.    "This is heavy metal" 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.