Vendite UK, il rock sorpassa il pop dopo 5 anni

Sebbene in più di un caso l'assegnazione di questo o quell'album, se non addirittura di questo o quell'artista in un campo o nell'altro sia una questione estremamente interpretabile, per la prima volta dopo cinque anni in Gran Bretagna le vendite di album di genere rock hanno sorpassato le vendite di album di genere pop. La notizia viene direttamente dalla BPI (British Phonographic Industry). Secondo l'ente di Riverside Building, che raggruppa non le sole 3 major ma anche centinaia di etichette indie, nel 2013 le vendite di album comunicate da Official Charts Company e classificabili come rock hanno assommato al 33.8% mentre quelle definibili come pop si sono fermate al 31%. Fuori dalla porta, il pop però rientra dalla finestra: 36.2% dei singoli (nelle posizioni di testa Katy Perry, Pink, Ellie Goulding) contro il 21.4% del rock.
Gennaro Castaldo, portavoce di BPI, ha affermato che, sebbene l'appeal del pop rimanga consistente, il rock aumenta di volume grazie specialmente ad Arctic Monkeys, James Bugg e Bastille. L'R&B cala al 5.7%, mai così in basso dal 1995, mentre l'hip-hop, che apparentemente è dappertutto, in realtà non è andato oltre il 3.6% delle vendite. Dopo tante belle cifre, la più dura realtà: nel 2013 le vendite di copie di album nel Regno Unite sono scese del 6.4%.

Vendite di copie di album, per generi, in Gran Bretagna nel 2013:

Rock - 33.8%
Pop - 31%
Dance - 8.3%
MOR/easy listening - 8.1%
R&B - 5.7%
Hip-hop - 3.6%
Classica - 3.2%
Country - 1.7%
Jazz - 1.3%
Folk - 1.2%

Fonte: Official Charts Company/BPI

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.