Jason Bonham e Glenn Hughes di nuovo insieme nei California Breed

Jason Bonham e Glenn Hughes di nuovo insieme nei California Breed

Il figlio dell'indimenticabile batterista dei Led Zeppelin (unitosi agli ex compagni di band del padre per il concerto evento - poi diventato live album - "Celebration") Jason Bonham e Glenn Hughes, cantante e bassiata con trascorsi in - tra gli altri - Deep Purple e Black Sabbath (seppure per un breve periodo, a metà anni Ottanta), sono tornati a collaborare dopo il naufragio - dovuto a dissidi interni pare innescanti dall'ingombrante carriera solista del chitarrista Joe Bonamassa - del progetto Black Country Communion: il due, secondo quanto riferito da Classic Rock, avrebbero dato vita ad un nuovo progetto, battezzato California Breed, insieme ad un giovanissimo collega, il chitarrista ventitreenne Andrew Watt.

"E' rock a tutti gli effetti", ha spiegato Hughes, "Ma allo stesso tempo ha anche un suono molto attuale": "L'energia che ho sentito nella sala dove abbiamo provato era qualcosa di devastante", gli ha fatto eco Bonham, che ha definito Watt un "Jimi Hendrix bianco", "E' stato bellissimo. Io e Glenn non siamo più ingabbiati nel ruolo di sezione ritmica, come lo eravamo nei Black Country Communion, ma abbiamo anche contribuito insieme alla scrittura della canzoni. E la nostra intenzione è di tenere in vita quest'ottimo feeling ancora a lungo".

Il trio, pur non avendo ancora annunciato una data di pubblicazione (anche solo indicativa) della propria prima fatica in studio, ha già provinato una dozzina di brani, che potrebbero essere registrati in forma definitiva già nel corso del prossimo mese di maggio. Al momento non sono previste date dal vivo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.