E’ pace tra gli Elastica, il gruppo continua

Tra le componenti degli Elastica, il gruppo inglese dalle sonorità indie, sarebbe scoppiata la pace. Pacche sulle spalle e grandi sorrisi tra le due principali parti in contesa, Justine Frischmann e Donna Matthews, al punto che, dopo i problemi delle scorse settimane (riportati anche da Rockol) non si parla più di scioglimento. Il gruppo, anzi, starebbe accelerando le registrazioni del nuovo album, impresa forse non troppo difficile visto che i fans attendono il secondo album del gruppo dal lontano 1995. Il produttore Marc Waterman, il quarto impiegato dalla bizzosa band per il rimandatissimo nuovo disco, ha frattanto affermato che gli Elastica dovrebbero pubblicare il primo singolo, forse “Mad dog”, in primavera. Il gruppo avrebbe anche registrato una cover di “Da da da”, tormentone di alcuni anni fa di uno pseudogruppo scomparso nel giro d’una stagione, i Trio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.