Overkill, il nuovo disco slitta da marzo a luglio

Overkill, il nuovo disco slitta da marzo a luglio

Gli Overkill - veterani del New Jersey, sulle scene da più di 30 anni - avevano annunciato la pubblicazione di un nuovo disco per il prossimo mese di marzo. Ora, però, la band comunica che il diciassettesimo lavoro in studio subirà un ritardo nell'uscita: è stato infatti rimandato a luglio.

Gli Overkill hanno spiegato che il ritardo è dovuto al fatto che sono ancora nel pieno dei lavori in studio: "Stiamo ancora lavorando al disco nuovo, ma varrà la pena attendere e sarà ancora thrash metal della vecchia scuola, che ti scioglie la faccia!".
Conseguentemente a questo slittamento, tutte le date del tour che dovevano svolgersi in marzo sono state spostate al prossimo autunno.

Parlando di concerti, la band sarà in Italia due volte nel 2014: il 29 giugno nell'ambito del festival Rock'n'Bol di Bolotana (Nuoro) e poi, qualche mese dopo, a Milano, presso l'Alcatraz (il 10 ottobre).

Contenuto non disponibile


Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.