“Hai paura del buio?”: domani a Milano e nuove date in arrivo

“Hai paura del buio?”: domani a Milano e nuove date in arrivo

Si conclude domani, 30 ottobre "Hai paura del buio?", il festival itinerante ideato da Manuel Agnelli (Afterhours) La data milanese è stata presentata oggi assieme a Soleterre, onlus co-organizzatore di questa serata: “Dal punto di vista artistico il festival nasce dall’esigenza di abbattere un po' gli steccati che hanno tenuto separati, e quindi deboli, i vari settori della cultura”, ha spiegato Agnelli in conferenza stampa.

“Non vogliamo decretare ciò che è cultura e ciò che non lo è: vogliamo farne parte. Poi è chiaro che un festival non risolve niente - quello che speriamo è l’innesto di una spirale positiva - per adesso i risultati sono andati al di là di ogni aspettativa. Le date che abbiamo fatto”, continua Agnelli, facendo riferimento alle due serate precedenti, a Torino e a Roma, “sono state belle, non solo per i numeri, ma per il rapporto con il pubblico, è stato di grande vicinanza, soprattutto a Torino, dove gli spazi dell’OGR erano molto aperti, quasi un villaggio. Il nostro è un mondo frammentato: la cosa più difficile nella musica è quella di costituirsi in associazioni, ma tra i nostri obbiettivi c’è anche quello di portare questa consapevolezza”.
“Festival se ne sono fatti e se ne faranno”, aggiunge Rodrigo D’Erasmo, l’altra anima musicale del festival, “Ma la nostra caratteristica è quella di mettere in comunicazione gli artisti che partecipano: abbiamo ragionato con la logica dei vasi comunicanti - alcuni degli artisti hanno iniziato a produrre cose che andranno oltre al festival, partendo dalla spinta che hanno avuto da queste serate”. “Pelù e Sangiorgi dei Negramaro li abbiamo coinvolti con una telefonata”, spiega Agnelli dei due nomi più noti previsti domani sera. “E’ stato sorprendentemente facile. Alla base c’è la credibilità che abbiamo l’uno nei confronti dell’altro. Si tratta di trovare le occasioni giuste per fare cose assieme”.
La data milanese sarà ribattezzata il "Soleterre ReEvolution Festival", organizzato appunto in collaborazione con l'ente benefico Soleterre: “Non siamo qualcuno a cui dare de dei soldi per delegare qualcosa. Siamo un gruppo di persone che non si ferma alle ingiustizie: finché non si cambia il paradigma di visione delle cose non cambierà nulla: questa è la revolution”, spiega Damiano Rizzi, il presidente dell’associazione. Alla Onlus verrà devoluto l'intero ricavato della serata a sostegno del Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica - attivo in Ucraina, Marocco, Costa d'Avorio, India e Italia - che garantisce accesso alle cure e sostegno a più di 8.000 bambini malati e alle loro famiglie.
Agnelli ha anche anticipato che “Hai paura del buio" non si ferma qua: “E’ un festival itinerante - abbiamo delle date in via di definizione - e l’anno prossimo vorremmo fare altre 3 o 4 date in città, tra cui una data a Bologna all’inizio dell’estate. Vorremmo introdurre altri settori creativi, come quelli del cibo e della cucina: già a Milano ci sara Paolo Reina che proporrà degli assaggi al buio. E vorremmo organizzare alcune cose, come un speaker corner, con un palco attrezzato dove chiunque possa esibirsi per un quarto d’ora. E’ un modo di responsabilizzare il pubblico”.


Contenuto non disponibile


Le porte dell'Alcatraz domani sera si apriranno alle 6 e mezza: Il palco si popolerà alle 19.00 con il primo set degli Afterhours - che poi suoneranno di nuovo alle 22 - sempre sull’Hall Stage, il palco principale; la serata si chiuderà all’1 e 20 con l’esibizione acustica di Daniele Ronda. E’ prevista una “sala performance”, un club stage (il palco piccolo laterale) e diverse installazioni e performance nella Main Hall - durante la serata saranno anche proiettati disegni e vignette di Vauro. Questa la lista degli artisti coinvolti.


Afterhours + special guest Piero Pelù, Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Pierpaolo Capovilla e Giulio Ragno Favero (Il Teatro degli Orrori) (concerto)
Antonio Rezza e Flavia Mastrella (performance teatrale)
Paolo Giordano con Minus&Plus (reading)
Marta sui Tubi (concerto)
Cristiano Carotti (installazione)
Valentina Chiappini (performance)
Giacomo Costa (installazione)
Giano (danza e azione)
Nebulae (danza)
OoopopoiooO (performance)
OvO (concerto)
Max Papeschi (video-arte)
Daniele Ronda (concerto)
Graziano Staino (video-arte)
Isabella Staino (installazione pittorica)
Pierpaolo Capovilla (reading)
Chamber trio: Manuel Agnelli, Rodrigo D’Erasmo, Angelo Maria Santisi (musica da camera)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.