Jonny Lang torna dopo sette anni con l’album ‘Fight for my soul’

Si intitola “Fight for my soul” il nuovo album di Jonny Lang, nei negozi di dischi dal 17 settembre. Il bluesman statunitense pubblica la nuova fatica in studio a sette anni di distanza da “Turn around” del 2006. “Avevo in mente di realizzare un disco del genere da molto tempo. Alcune persone rimarranno sorprese dalle nuove canzoni, ma in questi anni sono cresciuto e ho tratto ispirazione da ciò che mi è accaduto nella vita, dalle mie esperienze”, ha detto Lang. L’artista inoltre presenterà dal vivo il nuovo lavoro durante una serie di concerti, il primo dei quali è fissato per il 25 aprile all’O2 Shepherd’s Bush Empire di Londra.




Jonny Lang nasce il 29 gennaio 1981 a Fargo, Nord Dakota. Chitarrista prodigio statunitense, Jonny Lang sale alla ribalta grazie all’album "Lie to me" , con il quale debutta nel 1997. Il suo stile lascia senza parole personaggi del calibro di Eric Clapton e B.B. King, e gli permette di vincere il referendum del periodico "Guitar". A seguire Jonny Lang partecipa al film "Blues Brothers 2000", suonando la chitarra nel brano "6345789", esibendosi nel 1997 anche alla Rock’n’roll Hall of Fame duettando con Jeff Beck. Nell’autunno del 1998 arriva il suo secondo album, "Wander this world", che ottiene una nomination ai Grammy. Segue il terzo lavoro "Long time coming" (2003), dopo il quale è la volta di "Turn around" del 2006, disco influenzato dalle atmosfere gospel che permette a Lang di vincere anche il suo primo Grammy Award. Negli anni Lang suona con diversi artisti importanti: tra questi si ricordano Rolling Stones, Buddy Guy, e B.B. King.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.