NEWS   |   Clubbing / 14/05/2013

Orb e Lee Scratch Perry: esce a giugno 'More tales from the orbservatory'

Orb e Lee Scratch Perry: esce a giugno 'More tales from the orbservatory'

Sarà pubblicato in Italia il prossimo 11 giugno "More tales from the orbservatory", nuovo lavoro realizzato dagli Orb con Lee Scratch Perry. Il disco è il seguito di "The Orbserver in the star house", album uscito nel 2012 che ha dato inizio alla collaborazione tra il duo electro capitanato da Alex Paterson e uno dei nomi storici della dub jamaicana, Lee Scratch Perry . La tracklist contiene undici brani, sia cantati che in versione strumentale. Il primo singolo estratto è "Fussball", del quale di seguito è possibile vedere il videoclip. "Ho incontrato Lee per la prima volta durante le sessioni del primo lavoro insieme e sono rimasto stupito dalla connessione inaspettata e dal grande scambio creativo che c'è stato tra di noi. Alex e io non avevamo mai realizzato nuove produzioni così copiose fino a questo punto. Per finalizzare i pezzi con Lee ci è voluto un solo pomeriggio", ha raccontato Thomas Fehlmann, metà degli Orb.


Contenuto non disponibile



Il gruppo nasce nel 1989 a Londra per volere di Alex Paterson, dopo una serie di collaborazioni e maratone notturne nei club di Londra. L’esordio discografico avviene con il singolo “A huge ever growing pulsating brain that rules from the centre of the ultraworld” (1989), che dura ben venti minuti. Dopo l’EP "Kiss" esce il primo album "The Orb's adventures beyond the ultraworld" (1991), lavoro accolto molto positivamente dalla critica. Nel giugno del 1992 viene pubblicato il brano “Blue room”, che si piazza al primo posto della Top Ten, ma che è anche il singolo più lungo della storia, durando quasi quaranta minuti. Nello stesso anno esce U.F.Orb, mentre per un nuovo lavoro bisogna aspettare il 1994 quando – superati i problemi con la casa discografica firmando un nuovo contratto con la Island – esce "Pomme Fritz"(“piccolo album” della durata di quaranta minuti) , che raggiunge il sesto posto in classifica, ma che non piace ai critici.

Ecco la tracklist di "More tales from the orbservatory":

"Fussball"
"Africa"
"Tight Interlude"
"Making Love In dub "
"No ice age" 
"Don't rush I"
" Fussball (Instrumental)"
"Africa (Instrumental)"
"Making Love In Dub (Instrumental)"6:44
"No Ice Age (Instrumental)"
"Don't Rush I" (Instrumental)

Scheda artista Tour&Concerti
Testi