Classifiche USA: Faith Hill (subito 500.000 copie) detronizza Elvis

Classifiche USA: Faith Hill (subito 500.000 copie) detronizza Elvis
Non c’è più il King in cima alle classifiche USA. Dopo aver lungamente regnato, la compilation “Elv1s” è stata alla fine detronizzata da una regina. Si tratta di Faith Hill, la primadonna del country-pop, il cui nuovo album “Cry” si insedia in cima alla chart con 472.000 copie vendute nella prima settimana. I 30 successi di Presley arrivano a quota 1.200.000 pezzi smerciati negli States, ma devono ripiegare in terza posizione perché la seconda viene occupata da “10” del rapper “old skool” LL Cool J. “Forty licks” dei Rolling Stones è al numero 4, “Let go” di Avril Lavigne al 5. Oltre ai soliti sospetti che da mesi pascolano in alto, da notare l’ingresso in Top 10 di “The G spot” di Gerald Levert (9) e di “Things in the game done changed” di Dave Hollister (10). Il “Very best of” dei Fleetwood Mac emerge al numero 12, “Let it rain” dI Tracy Chapman al 25. Probabile numero uno della settimana prossima: “Shaman” di Santana.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.