Il musical 'Viva forever' delle Spice Girls vola a Broadway

Il musical 'Viva forever' delle Spice Girls vola a Broadway

Dal West End a Broadway, questo il destino - apparentemente brillante - di "Viva forever", il musical con canzoni delle Spice Girls che ha aperto a Londra nello scorso dicembre. Lo spettacolo al teatro Piccadilly non è stato accolto esattamente bene dalla critica, ma a quanto pare il pubblico, sebbene non straripante, gradisce. Ma, per andare a vedere le mille luci di New York, il musical dovrà - a quanto pare - essere riscritto per poter meglio venire incontro sia ai gusti sia al diverso senso dell'umorismo dei nordamericani. Lo humour britannico di "Viva forever", sembra, non funzionerebbe granché sulle platee a stelle e strisce. Il lavoro di rimaneggiamento sarebbe stato commissionato a Judy Craymer, che con Jennifer Saunders ha scritto il copione dello show; Judy, ha riferito una fonte ad un quotidiano londinese, deve




Contenuto non disponibile







 rendere il tutto "più tagliente e più divertente".

Il Piccadilly (16 Denman Street) è, come suggerisce il nome, situato a pochi metri dalla famosa Piccadilly Circus della capitale britannica. Inaugurato nel 1928, offre 1230 posti e ha ospitato attori come Ian McKellen (il Gandalf de "Il Signore degli Anelli") e Henry Fonda ("Furore" del 1940, "C'era una volta il West" del 1968). Repliche spostate dal maggio al giugno 2013. Biglietti: 0044 0844 412 6666; vivaforeverthemusical.com

Le canzoni che si ascoltano sono:
Wannabe
Too Much of Something
Tell Me Why
Who Do You Think You Are?
Time Goes By
Look at Me
Spice Up Your Life
Denying
Do it
Let Love Lead the Way
Move Over
I Turn To You
Headlines
Say You’ll Be There
2 Become 1

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.