Steve Earle, una voce americana fuori dal coro

Steve Earle, una voce americana fuori dal coro
Steve Earle, cantante rock-country americano, ha fatto indignare mezza America con il suo ultimo album “Jerusalem” e la ballata “John Walker blues” (vedi news), dedicata al ventunenne ragazzo californiano convertitosi all’Islam ed entrato nelle fila dei guerriglieri talebani di Osama bin Laden.

Tuttavia, sembra non preoccuparsi e non temere le minacce che gli sono state rivolte a seguito del disco, in quanto, come spiega lui stesso: “Chi ascolta tutto il disco, capisce il messaggio. Ho scritto questa canzone perché ho un figlio di 21 anni, la stessa cosa poteva accadere a lui. Negli Usa molti ragazzi non amano la cultura nazionale e cercano fuori qualcosa a cui aggrapparsi”.
Il cantante sarà in Italia e, precisamente, a Milano il prossimo anno per un tour di promozione. Ad accompagnarlo, fra i musicisti della band, ci sarà anche il figlio Justin. “Justin suona la chitarra meglio di me e presto uscirà il suo primo album”, dice papà Earle. (Fonte: Il Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.