Classifiche, Billboard album chart: al numero 1 va Josh Groban

Classifiche, Billboard album chart: al numero 1 va Josh Groban

Josh Groban, il 31enne cantautore di Los Angeles, va al primo posto della nuova classifica USA. Il suo "All that echoes", successore di "Illuminations" del 2010, vende 145.000 copie che vanno ad aggiungersi alle 21.700.000 copie di album che ha già venduto nel corso della sua carriera iniziata con l'omonimo del 2001. Nuova entrata anche sulla seconda tacca, dove arriva "Two lanes of freedom" del 45enne cantante country Tim McGraw; il disco del vocalist della Louisiana muove 107.000 unità e lo fa entrare nella Top 10 per la quindicesima volta. E novità anche sul terzo gradino, occupato dalla quarantacinquesima edizione della compilation "Now". Tutti e 45 i "Now", che contengono sempre canzoni recenti di grande successo, sono riusciti ad entrare tra i primi dieci. Non c'è che dire, idea banalissima ma geniale. Scatta dal 7 al 4 "Babel" dei Mumford & Sons. Grazie alla vittoria nella categoria "Album of the year" ai recenti
Grammy Awards, il disco dei londinesi la settimana prossima potrebbe mettere nuovamente le mani sul trono. Al quarto posto c'è "Passione" di Andrea Bocelli mentre rovina dal numero 1 al 6 "Believe acoustic" di Justin Bieber. Sulla settima tacca debutta "Release the panic" dei Red, gruppo rock di Nashville con testi anche cristiani. Va dal 6 all'8 "Unorthodox jukebox" di Bruno Mars, al 9 ecco "The afterman: descension" dei Coheed and Cambria, gruppo rock di Nyack, New York. Chiude, con altre 39.000 copie, l'omonimo dei Lumineers. Questa settimana le vendita di album negli USA sono cresciute dell'11% rispetto a quelle della scorsa settimana e diminuite del 15% nei confronti delle vendite della stessa comparabile settimana del 2012.
Consulta qui la USA Billboard Album Chart di questa settimana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.