Rockol Awards 2021 - Vota!

Rolling Stones: 'Ticket troppo cari per i nostri live? Non ci sentiamo in colpa'

Rolling Stones: 'Ticket troppo cari per i nostri live? Non ci sentiamo in colpa'

Sono già passate svariate settimane dalla messa in vendita dei biglietti per assistere ai 4 live che i Rolling Stones terranno tra Londra e il New Jersey, e nonostante i sold out registrati relativamente alle date nella capitale britannica, ancora non si è spento il fuoco delle polemiche intorno all'elevato costo dei tagliandi.
Le quotazioni stellari raggiunte dai ticket (che oscillavano tra le 100 alle 13.000 sterline) che hanno afflitto numerosi fan degli Stones, non preoccupano però i membri della formazione, anzi: secondo quando dichiarato da Ron Wood al Telegraph il costo elevato degli ingressi non solo non costituirebbe un problema, ma sarebbe ampiamente giustificabile in confronto alle spese già affrontate dai Rolling Stones stessi per la realizzazione degli spettacoli in programma all'O2 Arena e al Newark Prudential Center.

Si parla di qualche milione di sterline, alle quali bisogna aggiungere quelli già sborsati per .i due spettacoli segreti tenuti dalla formazione a Parigi, qualche giorno fa: "Abbiamo già speso un milione provando a Parigi. E il palco costerà qualche altro milione. E le luci… Non ci sentiamo in colpa per il prezzo dei biglietti. Dobbiamo pure fare qualcosa", ha riferito Wood.
Intanto i Rolling Stones hanno reso nota la seconda traccia inedita inserita nella raccolta "Grrr!! di prossima uscita, battezzata "One more shot".

Contenuto non disponibile



Il brano, composto nello scorso agosto a Parigi da Mick Jagger e Keith Richards e registrato con Don Was, si affianca idealmente all'altro pezzo inedito già diffuso dalla band, "Doom and gloom".

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.