La vedova di Notorious B.I.G. contro la polizia di Los Angeles: i particolari

Faith Evans e Voletta Wallace, rispettivamente vedova e madre del rapper Notorious B.

I.G., hanno deciso di far causa al capo della polizia di Los Angeles, Bernard Parks, a due membri di L.A.P.D. e alla città. Secondo quanto indicato nella denuncia presentata il 9 aprile, presso il U.S. District Court della California, le forze dell’ordine avrebbero dovuto prevedere il pericolo di morte che incombeva sul rapper e prevenirlo. A quel tempo infatti, molte erano le tensioni tra la costa ovest (Los Angeles e la Death Row Records di Suge Knight) e quella est (New York e la Bad Boy Entertainment di Puff Daddy), sfociata nell’assassinio di 2Pac nel 1996. Christopher Wallace (questo il vero nome di Notorious B.I.G.) è stato vittima di un attentato, avvenuto a Los Angeles nel 1997, con David Mack (un poliziotto a quel tempo) come principale sospettato. Secondo la Evans e la signora Wallace, l’assassinio non ha mai trovato un colpevole proprio perché la polizia ha voluto proteggere i suoi uomini. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.