Paris, figlia di Michael Jackson: 'Voglio diventare attrice'

Paris, figlia di Michael Jackson: 'Voglio diventare attrice'

Il tempo, da quel giorno del funerale nel 2009, sembra essere passato velocemente per Paris Jackson. La ragazzina in lacrime che si aggrappava disperatamente al ricordo del papà Michael è ora diventata una quattordicenne tosta che inizia a sgomitare per trovare i propri spazi.

Paris sembra particolarmente interessata alla recitazione e vorrebbe diventare attrice. Un'esperienza l'ha già fatta: ha lavorato in "Lundon's Bridge and the three keys". Sentita dall'edizione USA di "Glamour", Paris ha detto: "Voglio bene a mio papà, e sono orgogliosa d'essere sua figlia, ma non penso che sia appropriata la sola definizione di 'figlia di MJ'. Parecchia gente pensa che la sola ragione per cui stia riuscendo a fare delle cose, sia perché sono sua figlia. Ma adesso voglio dimostrare d'avere del talento, e che posso sfondare se mi butto". "Lundon's Bridge and the three keys" come libro, basato su un romanzo di Dennis Christen, è stato pubblicato nello scorso novembre. Il film, sugli schermi nel 2013, verte su un tema caro a Michael, e cioé la salvezza del pianeta. Si parla della battaglia tra mare e terra, con l'antica magia marina che fa diventare umano un delfino mentre un incantesimo tramuta un ragazzo in una libellula.




Contenuto non disponibile







Secondo quanto riportato nello scorso luglio, Janet Jackson disapproverebbe l'ingresso di Paris nel mondo dello spettacolo. Secondo quanto riferito dal magazine "Us weekly", la cantante sarebbe furiosa e considererebbe questo ingaggio - quello appunto per "Lundon's Bridge and The Three Keys" - come contrario ai desideri che aveva suo fratello per i suoi figli.

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.