Richard Branson (Virgin) rende omaggio a John Peel

Nel corso della sua vita, Richard Branson ha fondato o comunque messo le mani su palestre, radio, treni, assicurazioni, dischi (etichetta discografica poi venduta alla Emi), aerei, libri e pure palloni aerostatici. Tutto firmato Virgin. Secondo la lista 2011 di Forbes, Branson è il quinto uomo più ricco della Gran Bretagna con un patrimonio stimato nell'ordine dei 3 miliardi di euro. Ma Sir Richard potrebbe oggi gingillarsi con questi simpatici ammennicoli se non fosse stato per "Tubular bells" e John Peel? Molto probabilmente no.

E oggi a riconoscerlo è egli stesso. Come noto, Branson iniziò a far soldi, quelli veri, nel 1973 con l'LP "Tubular bells" di .Mike Oldfield, autore peraltro nuovamente sotto ai riflettori in questi giorni in quanto ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi. Sentito per il servizio di arti digitali "The Space", il magnate della Virgin ha affermato che, se il DJ Peel non avesse deciso di far ascoltare integralmente "Tubular bells" alla sua trasmissione Top Gear su Radio1 della BBC, il 33 giri non sarebbe mai stato un successo; e, in questo caso, probabilmente l'impero Virgin non sarebbe mai sorto. "Se John non avesse fatto quella cosa", ha detto Sir Richard, "credo che l'impero Virgin sarebbe nato morto. Dopo Mike Oldfield riuscimmo a mettere sotto contratto Sex Pistols, Rolling Stones, Genesis e Phil Collins. Tutti contratti che fu possibile fare in gran parte grazie al grande successo che aveva avuto 'Tubular bells'".

Nel novembre 2004 si svolse, presso la cattedrale St Edmundsbury di Bury St Edmunds, Suffolk, l'estremo addio al DJ. A volerlo salutare c'erano oltre mille persone. Il mondo della musica era rappresentato, tra gli altri, da Robert Plant, Feargal Sharkey, Billy Bragg, Jarvis Cocker e dai White Stripes.




Contenuto non disponibile







E' intanto arrivata alla lettera O (forse non casualmente come Oldfield) l'immissione online della grande collezione di dischi di Peel. La trovi cliccando qui

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.