Marlene Dietrich morì per un’overdose di sonniferi?

Se Marlene Dietrich fosse ancora viva, oggi compirebbe 100 anni. Eppure, a quanto pare, la Dietrich decise di abbandonare questo mondo, volutamente, nel 1992 all’età di 90 anni. “E’ molto verosimile che sia morta per un’overdose di sonniferi”, ha spiegato Norma Bosquet, la segretaria e confidente dell’artista. Marlene Dietrich, infatti, negli ultimi dodici anni della sua vita era costretta all’immobilità a causa della frattura di un femore e andava avanti nell’angoscia che la sua infermità divenisse pubblica. “Due giorni prima della sua morte”, ha continuato la Bosquet, “chiamai la figlia Maria a New York, ma arrivò il nipote, Peter Riva. Lei lo detestava. Peter disse all’avvocato che voleva ricoverarla, e lei, dalla stanza accanto, lo sentì. Mi chiese di metterle a portata di mano una scatola di sonniferi. Quando tornai nell’appartamento la scatola non c’era più e lei era morta”. (Fonte: La Repubblica, Corriere della Sera, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.