Si intitola ‘Il quinto mondo’ il nuovo album di Jovanotti

Si intitola ‘Il quinto mondo’ il nuovo album di Jovanotti
Si intitolerà “Il quinto mondo”, uscirà il 1 febbraio e sarà preceduto dal singolo “Salvami” - nelle radio dal 28 dicembre, nei negozi dai primi di gennaio 2002 - il nuovo album di Jovanotti. Lo rivela in anteprima il settimanale “L’Espresso” in edicola da oggi, giovedì 20 dicembre.
Il periodico pubblica una lunga intervista a Lorenzo “Jovanotti” Cherubini, nella quale - oltre ad anticipare che il testo del singolo è “un urlo punk... una protesta, una preghiera, un’invocazione... un grido contro la guerra, contro la Fallaci, a favore della convivenza fra diversi” - si parla di Vasco Rossi, di Adriano Celentano, Bob Marley, Public Enemy; si citano Claudio Cecchetto come “una figura di riferimento essenziale”, Bin Laden (“un potere che sfrutta l’ignoranza e l’isolamento lo fa diventare una specia di Che Guevara”), Berlusconi e Rutelli. Un’intervista su temi prevalentemente sociali e politici, dunque; quasi nessuna rivelazione sui contenuti musicali dell’album in uscita, costato due anni di lavorazione e sei mesi di registrazioni fra Toscana, Roma e Salvador de Bahia (Brasile), che vedrà la partecipazione di Paul Dones dei Jarabe de Palo, Carlinhos Brown e Kenny Garrett. Nel CD singolo, in vendita dall’11 gennaio 2002, oltre a “Salvami” saranno contenuti altri tre brani (che non saranno inclusi nell’album) e una traccia interattiva di 30 minuti contenente immagini registrate durante le session di registrazione.
Dall'archivio di Rockol - Jovanotti presenta il singolo "Prima che diventi giorno"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.