UK, anche Charlotte Church a festival con mucche e corse nei sacchi

Charlotte Church è l'ultimissima aggiunta al Blissfields, un particolare festival britannico che vuole distinguersi in maniera origianale dalle solite kermesse-abbuffata estive che da anni impazzano nel Regno Unito.

Charlotte l'avevano chiamata Voce d'Angelo quando, all'età di soli 12 anni, pulitina e innocente si impose come cantante d'opera. Ma già nel 2003 la ragazza sembrava stufa. Nell'aprile di tale anno una sua amica aveva confidato ad un tabloid: "Pop e rock le piacciono molto, vorrebbe tanto andare oltre l'operistica e la classica. Continuerà a fare dei concerti di musica classica, ma essere una rock star le sembra una cosa troppo cool e vorrebbe disperatamente essere presa sul serio nel 'giro' del rock". Sono trascorsi nove anni e a Charlotte Church, ora 26enne, sono capitate parecchie cose; nel gennaio 2009, ad esempio, è diventata mamma per la seconda volta. L'ultimo album dell'artista gallese crossover è "Back to scratch", che nell'ottobre 2010 nelle classifiche UK non si è spinto oltre un numero 23 piuttosto modesto. Ma Blissfields come intende distinguersi? Come la BMW, la cui velocità è autolimitata a un tot km/h, il festival si autolimita ad un massimo di 2500 spettatori per essere il più "intimo" possibile. E questo è uno. Poi: cibo e drink di buona qualità, non le suole di scarpe e la birra calda di altri festival. E poi ancora, con le mucche in lontananza visto che il festival si svolge in aperta campagna e in una fattoria: discoteca anni Ottanta, tiro alla fune, marionette, canzoni attorno al falò, escursioni sul trattore e corse nei sacchi. Il resto del cartellone, con qualche eccezione, non fa forse impazzire ma probabilmente passa in secondo piano con tutte le attività che si svolgeranno. La direzione inoltre consiglia agli spettatori di vestirsi in maniera apertamente assurda.


Dal 29 giugno al 1° luglio alla Vicarage Farm, Woodmancott, Winchester, Hants, Gran Bretagna. Oltre a Charlotte Church andranno in scena Noisettes, Patrick Wolf, Guillemots, Dog Is Dead, Clock Opera, Eugene McGuinness, NZCA/Lines, Theme Park, Toy, Wave Pictures, Pete Roe, SixNationState, Josh Kumra Official, Spector, Lucy Rose, Man Like Me, Dreadzone, Cashier no 9, Charli XCX, Toddla T, Crazy P, Passenger, AlunaGeorge, Skinny Lister, C90s, Ridney, Fleetwood Bac, Beans on Toast, Imperial Leisure, Subgiant, The Mini Band, Arp Attack, Bear Cavalry, Big O, Cut Corners, Kill em Dead Cowboy, Little Chief, Live Like Kings, Melodramas, Oresteia, Pussycat & The Dirty Johnsons, Reventure, Sean McGowan, Smokey Bastard, Stinger, Stone Them Crows, Lost Souls Club e Queue.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.