Paul McCartney,
inatteso ospite alla Mostra del Cinema di Venezia

Paul McCartney,  inatteso ospite alla Mostra del Cinema di Venezia
Sembrava un piccolo giallo: Paul McCartney arriverà o no alla Mostra del Cinema di Venezia? Il suo sbarco era inizialmente previsto per oggi, ma le ultime notizie nella giornata di ieri 3 settembre smentivano la sua partecipazione (vedi news). L’ex-beatle ha infine deciso di sorprendere tutti, manifestandosi inaspettatamente in laguna oggi 4 settembre, in compagnia della fidanzata Heather Mills.
La coppia ha esibito una mise in perfetto english style - ombrello in mano e gilet scuro per lui e tailleur rosa cipria per lei-, presenziando alla presentazione del cortometraggio d'animazione "Tuesday", di cui McCartney ha scritto le musiche ed è produttore esecutivo. Scritto dal disegnatore Geoff Dunbar, "Tuesday" mostra un giro per la città, che si svolge appunto durante un martedì, fatto da alcune rane a bordo di tappeti volanti-ninfee.
Nonostante le smentite, McCartney aveva un nutrito gruppo di fan ad attenderlo, mentre faceva il suo ingresso al Palazzo del Cinema. Secondo quanto riporta l’agenza ANSA, è stato “assalito” anche dalle 'Jene' televisive, che l’hanno accolto suonando “Yellow submarine” da un registratore portatile e che, reintercettandolo all’uscita dalla sala da una porta secondaria, sono riusciti a fargli intonare un frammento di "Volare" di Modugno.
McCartney è stato accolto dal presidente della Biennale Paolo Baratta e dal direttore della Mostra, Alberto Barbera, che lo hanno accompagnato alla proiezione del cortometraggio. Sempre secondo quanto riporta l’ANSA, l’ex-beatle è stato ignorato dal presidente della giuria Nanni Moretti che ha anche negato ogni commento ai giornalisti.
McCartney, invece, si è trattenuto con i cronisti giusto il tempo di una battuta, prima di essere trascinato via dalla security: "Forse potrebbe essere un inizio di un mio impegno nel cinema: la mia musica è particolarmente adatta al cinema d'animazione", ha commentato.
McCartney ripartirà probabilmente già questa sera, dopo una cena privata con amici, e quindi senza partecipare al Galà della Croce Rossa al quale era stato invitato (vedi news).
Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.