Concerto del Primo Maggio a Roma: Rockol regala due pass. Ecco come

Concerto del Primo Maggio a Roma: Rockol regala due pass. Ecco come

Dopo averlo visto in TV, e magari averlo vissuto davanti alla transenne, perché non provare l'esperienza di passare un Primo Maggio con un pass al collo che dia accesso ad aree riservate al "concertone" di piazza San Giovanni, a Roma? E' la proposta che Rockol vi fa in vista della tradizionale maratona musicale capitolina, che quest'anno avrà tra i protagonisti di spicco Mauro Pagani, che - insieme alla Orchestra Roma Sinfonietta - accompagnerà dodici artisti nell'esecuzione di altrettanti classici di giganti del rock. "Sette li ho già scelti", ha fatto l'arrangiatore, musicista e direttore d'orchestra bresciano, snocciolando i nomi di Pink Floyd, Led Zeppelin, Radiohead, Rolling Stones, Beatles, Who e Elvis Presley: "Gli altri cinque li devo ancora scegliere. Anche perché, con chi li dovrà interpretare, sto prendendo i contatti proprio in questi giorni". Uno dei dodici omaggi sarà, come è già stato anticipato, dedicato al rock italiano? "Sì, ci sarà un omaggio all'Italia", ci ha confermato Pagani: "Niente cantautori, però: sarebbe stato troppo difficile la scelta. Pensate solo a Fabrizio De André, Francesco De Gregori e Paolo Conte. E poi Lucio Battisti lo si potrebbe lasciare fuori? No, sarebbe stato impossibile. Quindi ho deciso di restringere la scelta ai soli gruppi rock. E, fidatevi, noi - di band importanti, anche a livello internazionale - ne abbiamo avute e ne abbiamo tante...". Dodici omaggi, sette già scelti, uno "speciale" per l'Italia: ne rimangono quattro. E qui entrate in gioco voi. Pagani annuncerà gli altri cinque nomi della rosa di artisti “omaggiati” pochi giorni prima del concerto. E i primi due lettori che riusciranno ad azzeccare la quaterna conquisteranno un pass ospitality per l'evento. Come partecipare? E' semplice: inviateci i nomi di quelli che, secondo voi, potrebbero essere i quattro artisti internazionali che completeranno l'elenco dei sette più uno già decisi da Mauro Pagani all'indirizzo

backstage@rockol.it

specificando nell'oggetto della mail "Concerto Primo Maggio" e indicando nel corpo del messaggio - oltre ovviamente ai quattro nomi da voi pronosticati - nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico. Ai primi due lettori che avranno inviato i quattro nomi esatti (farà fede la data dell’email) verrà assegnato un ospitality pass per l'evento di piazza San Giovanni. Qualche indizio? "Il tema del concerto è 'La musica del desiderio', quindi lo scopo di questa operazione è ricordare un tempo in cui c'era un legame tra i sogni che avevamo e la musica che ascoltavamo. Sia ben chiaro, però: non è un'operazione nostalgia", ci ha dichiarato Mauro Pagani: "Oggi c'è la tendenza al ridimensionamento anche dei desideri, ma una volta i sogni di intere generazioni galleggiavano sulla musica. Quindi tutte le canzoni avranno un legame molto forte col il tema del sogno. Poi, per il resto, non ho certo la presunzione di scegliere il meglio: sarebbe impossibile. Per dire, come si fa a scegliere una sola canzone di artisti come Beatles o Rolling Stones? E poi pensate a quanti nomi di primissimo piano hanno popolato anche un solo decennio della storia del rock... Di certo, tutte le canzoni che selezionerò dovranno essere riconoscibili, perché mi piacerebbe che tutta la piazza, sin dalle primissime battute, riuscisse a riconoscerle. Anche se, in fondo, sono tentato di inserire almeno un paio di brani minori. Considerate poi che ad eseguire i brani ci sarà un'orchestra, quindi la selezione verrà fatta anche in base all'arrangiamento originale: come non pensare, da questo punto di vista, a 'Kashmir' dei Led Zeppelin?".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.