Concerti, Laura Pausini e l'ispezione a Caserta: la rettifica di Veragency

Concerti, Laura Pausini e l'ispezione a Caserta: la rettifica di Veragency

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Veragency, agenzia di organizzazione e produzione di spettacoli dal vivo con sede a Napoli coinvolta nell'allestimento del palco utilizzato da Laura Pausini al Palamaggiò di Caserta gli scorsi 21 e 22 marzo, in merito alla notizia inerente ai sedici addetti assunti irregolarmente individuati dalla Guardia di Finanza durante i lavori di montaggio della struttura scenica.

"I 16 lavoratori della Cooperativa non erano 'in nero'.

La società cooperativa di servizi Lavoro Per Tutti di Caserta, con riferimento alla notizia diffusa dai media televisivi e di stampa nazionale circa '16 lavoratori in nero scoperti a Caserta durante l’allestimento dello show della cantante Laura Pausini', smentisce tale notizia in quanto non corrispondente al vero.

In realtà gli Ispettori del Lavoro intervenuti hanno constatato la presenza di 16 persone munite di contratto di lavoro autonomo occasionale. Gli Ispettori, ritenuto tale contratto non idoneo alla tipologia di attività svolte dai lavoratori, hanno contestato alla cooperativa, quale irregolarità, la mancata comunicazione agli enti previdenziali di queste posizioni, disponendo la sospensione dell’attività.

Questa mattina l’Ispettorato del Lavoro di Caserta ha revocato il provvedimento di sospensione dell’attività, prendendo atto della posizione della cooperativa che è stata e sarà fatta valere in ogni sede, anche giudiziaria, in cui tali contestazioni e/o provvedimenti saranno impugnati.

Come reale correttezza dell’informazione imporrebbe e impone, va dato conto anche delle ragioni delle cooperative, le quali, dotate di autonoma forza lavoro regolarmente assunta e impiegata a norma di legge, talvolta necessitano di implementare questa forza lavoro, mediante il ricorso a prestazioni di altri autonomi operatori.

L’allestimento dello show di Laura Pausini, che ha entusiasmato per due bellissime e consecutive serate le migliaia di spettatori del Palamaggiò di Caserta il 21 e 22 marzo scorsi, ha visto impegnata l’intera compagine dei dipendenti della cooperativa LPT, composta da oltre venti unità operative assunte a tempo indeterminato, per quasi quattro giorni di lavoro, durante i quali è stato necessario affidare anche a terzi altre attività per garantire per garantire lo svolgimento di ogni singola attività in piena efficacia e sicurezza e nel rispetto delle normative".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.