Stephen Malkmus loda il suo ex-collega: ‘Scott non ha perso il suo tocco’

Stephen Malkmus loda il suo ex-collega: ‘Scott non ha perso il suo tocco’
“Se non ci fossimo sciolti, potrei ascoltare le canzoni incluse nel disco dei Preston School of Industry e pensare: questi sono pezzi che Scott ha scritto per i Pavement. E’ un buon segno, significa che Spiral non ha perso il suo inconfondibile ‘tocco’”. Con queste parole l’ex frontman della indie band più influente dello scorso decennio, i Pavement, ha commentato il lavoro del suo collega Spiral Stairs (al secolo Scott Krannenberg), prossimo al debutto solista con l’album “All this sounds gas”.
Nel frattempo, la Matador ha ufficialmente annunciato il completamento del documentario “The slow century”, atteso testamento spirituale dei Pavement (vedi news): dopo un lunghissimo travaglio produttivo, il DVD raggiungerà i negozi all’inizio della prossima primavera.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.