La EMI tedesca ritira una cassetta di canti nazisti

Heino, sessantenne folksinger tedesco, si difende dicendo che le sue sono solo canzoni popolari che si cantavano ancor prima dell’avvento di Hitler. Nonostante questo, la EMI tedesca ha ritirato dal commercio una sua cassetta contenente diversi brani assai popolari al tempo del Terzo Reich e spesso cantati durante i raduni nazisti, nonché la versione oggi “edulcorata” dell’inno tedesco (che conteneva il famoso verso “Deutschland über alles”).
Intitolata “As we march side by side”, la cassetta (e questa è la cosa inquietante) fu comunque registrata regolarmente per conto della EMI e venduta per diverso tempo. La recente decisione di ritirarla dai negozi è dovuta al fatto che solo ora i dirigenti della casa discografica si sono accorti che era posta in vendita per mail order anche dal quotidiano dell’estrema destra tedesca.

Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.