Brit Awards, premio alla carriera ai Blur

Brit Awards, premio alla carriera ai Blur

A distanza di poche ore dall'intervista in cui il bassista Alex James ha riferito che i Blur si troveranno presto per un drink natalizio e
probabilmente anche per registrare, ecco che arriva un'altra notizia sulla band fondata nel 1989 inizialmente come Seymour. A 21 anni dalla pubblicazione di "Leisure", il primo album del gruppo il cui secondo estratto "There's no other way" regalò a Damon Albarn e soci il primo piazzamento nella Top 10 del Regno Unito, è stato comunicato che i Blur riceveranno un importante premio alla prossima edizione dei Brit Awards.

La British Phonographic Industry ha infatti reso noto che alla formazione sarà assegnato il riconoscimento "Outstanding Contribution to Music", il quale di fatto è il premio alla carriera. "E' molto bello avere un riconoscimento per tutto il lavoro, i dolori e tutta la gioia che abbiamo messo in questa band", ha commentato Albarn. Lo stesso premio in passato era andato anche a Paul McCartney, U2, Paul Weller e Fleetwood Mac. Graham Coxon ha detto: "Essere in una band per così tanto tempo è una specie di viaggio nel tempo. Siamo la stessa gang di una volta, solo che siamo atterrati in un'era differente. Comunque sempre bello ricevere un Brit Award".





Contenuto non disponibile







Lo scorso anno l'Outstanding Contribution non è stato assegnato. Il presidente dei Brits, David Joseph, ha detto: "I Blur sono il gruppo perfetto per riprogrammare questo premio". Le altre nomination saranno annunciate il 12 gennaio, cerimonia di assegnazione dei premi il 21 febbraio presso la 02 Arena di Londra.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.