Paul McCartney finanzia il restauro del pianoforte 'storico' della Motown

Paul McCartney finanzia il restauro del pianoforte 'storico' della Motown

Se è vero, come è vero, che il sound della Motown lasciò il segno su Paul McCartney, ora McCartney vuole lasciare il segno sul pianoforte "storico" della Motown. Macca ha visto per la prima volta lo strumento, uno Steinway, quando, nello scorso luglio, visitò il museo della celebre etichetta. Il piano, che come riporta la "Detroit Free Press" ha ben 134 anni, fu utilizzato innumerevoli volte durante registrazioni Motown negli anni Sessanta. Ormai inutilizzabile, è comunque rimasto fedelmente al suo posto nella West Grand Boulevard. Attraverso una dichiarazione del museo, Sir Paul ha detto: "Quando ho visitato il Motown Museum, mi sono ricordato che quand'ero un ragazzino ascoltavo e imparavo canzoni come 'You really got a hold on me' e 'Money'. E ho detto a me stesso: 'Wow, questo è il Sacro Graal!'".





Contenuto non disponibile







Audley Smith, direttore del museo, ha affermato che l'ex Beatle vuole far restaurare il piano per farlo tornare in condizione di suonare. Lo strumento sta per partire per New York, dove sarà esaminato dagli specialisti della Steinway & Sons. Il lavoro presumibilmente durerà alcuni mesi e lo strumento dovrebbe tornare in sede per il 30 marzo 2012, giorno del galà del museo. Il 30 marzo ci sarà anche Berry Gordy, l'81enne fondatore della Motown.
 

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.