NEWS   |   Clubbing / 15/09/2011

Bombay Bicycle Club: 'Il nostro nuovo album è molto influenzato dalla dance'

Bombay Bicycle Club: 'Il nostro nuovo album è molto influenzato dalla dance'

E' stato pubblicato da poco il nuovo album dei Bombay Bicycle Club, intitolato "Different kind of fix". La terza fatica in studio della band inglese capitanata da Jack Steadman è stata accolta con molta curiosità dai fan, date le precedenti dichiarazioni sul cambio di sound, che da acustico, come "Flaws" del 2010, è diventato elettrico. A poche settimane dall'uscita del nuovo lavoro, il gruppo, in una recente intervista, ha dichiarato di essersi ispirato alle sonorità "classiche" della dance: "Dopo un primo ascolto del disco, molti fan ci hanno detto che i brani erano fortemente influenzati dalla dance, stile 'Ibiza clubbing', facendo particolare riferimento al brano 'Lights out, words gone'. Ebbene, ci siamo siamo rifatti alle sonorità dance, ma con un occhio particolare alla disco anni Settanta". "Lights out, words gone" è il prossimo singolo scelto da Steadman e soci e sarà pubblicato il 17 ottobre. I Bombay Bicycle Club si formano a Londra dall’incontro tra Jack Steadman, Jamie MacColl, Suren de Saram e Ed Nash. Steadman, MacColl, and Saram, che al tempo sono studenti e non hanno più di 15 anni, fondano il gruppo nel 2005, inizialmente chiamandosi "the Canals". Cambiato nome, partecipano al concorso "Road to V" che vincono, decidendo comunque di realizzare il primo disco per un’etichetta più piccola, la Mmm…Nel 2007 esce "The boy i used to be", EP di debutto.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi