Kelly Joyce: un album e un video da 'Vivre la vie'

Un nonno ex principe dell'impero Bantù, la mamma cantante, il papà compositore e una nonna disegnatrice di moda per Coco Chanel: questo è l'albero genealogico di Kelly Joyce che con la sua “Vivre la vie” sta raggiungendo i primi posti delle classifiche italiane ed è pronta a farsi conoscere nel resto d' Europa.
“Anche se sono cresciuta a Riccione ho deciso di cantare alcune delle mie canzoni in francese perché sono nata a Parigi e amo moltissimo la Francia: mi piacciono i cibi, la gente e l'atmosfera anche se non riesco a stare troppo lontana dall'Italia: mi manca la piadina!” scherza Kelly, che ha appena finito di girare a Milano il video del suo singolo “Vivre la vie”.
La mamma Emanuelle Vidal De Fonseca, oltre a scrivere insieme a lei alcuni testi, le fa da manager: “Essere figlia d'arte è stato utile per farmi conoscere, ma tenere testa ai miei genitori, cercare di essere all' altezza di quello che hanno fatto è una bella sfida!”.
Al momento la diciottenne dalla voce da venere nera è impegnata nella registrazione del suo primo album, in uscita probabilmente il prossimo maggio: “Ho scritto le melodie ed i testi di molte canzoni: raccontano l' energia che trasmettono le persone e le cose che mi circondano. Mi piace anche parlare dell' amore, ma inteso come comunicazione e scambio di esperienze”.
Per quanto riguarda la musica si spazia a 360 gradi: “ Mi piace tutta la musica nera, dall'hip hop all'R&B, da James Brown a Erykah Badu, comunque la mia vera passione è il jazz”.
E intanto nel suo tempo libero torna ragazzina e sorride parlando della sorellina di 7 anni, dei cartoni animati e de “Il signore degli Anelli” di Tolkien che ricorda come il suo libro preferito.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.