Verdetto di colpevolezza per il cognato di Cesar dei Los Lobos

Verdetto di colpevolezza per il cognato di Cesar dei Los Lobos
Il 40enne Gabriel Gomez è stato riconosciuto colpevole dell’omicidio della sorellastra Sandra Rosas, moglie di Cesar dei Los Lobos. La giuria del tribunale di Pomona, California, non ha avuto dubbi, nonostante il corpo della donna non sia mai stato trovato e l’avvocato difensore abbia sostenuto che non ci fossero prove né di un omicidio né di un sequestro: (“L’unica cosa che sappiamo è che è sparita”). In realtà è stato ritrovato il furgone della donna, sul quale sono state rinvenute tracce del suo sangue e di quello del condannato, che il giorno dell’arresto presentava diversi graffi sul corpo. Secondo la ricostruzione dell’accusa, Sandra Rosas aveva invitato Gomez a vivere con la sua famiglia dopo aver scoperto che era il suo fratellastro; questi l’avrebbe uccisa per paura che gli chiedesse di andarsene. Esclusa la pena di morte, quasi sicuramente l’uomo riceverà l’ergastolo. Cesar Rosas, in lacrime, ha commentato: “Ha portato via il cuore della mia famiglia. Non ha ferito solo me, ma centinaia di persone”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.