NEWS   |   Italia / 25/10/2000

'Umbria Jazz Winter' ad Orvieto fra tango e swing

'Umbria Jazz Winter' ad Orvieto fra tango e swing

Aprirà all’insegna dell’incrocio fra tango e swing “Umbria Jazz Winter”, che si svolgerà ad Orvieto dal 28 dicembre all’1 gennaio.
Come riporta l'ANSA, pezzo forte dell'ottava edizione del festival è costituito da un progetto che a giugno ha riscosso grande successo alla Carnegie Hall di New York. Per le prime due serate il cast prevede, al teatro Mancinelli, il “Quintet for new tango” condotto dall’ex pianista di Astor Piazzolla, Pablo Ziegler, ed il “New York Tango Quartet”. In più, una serie di danzatori di casa sui palcoscenici di Broadway, la cantante Julia Zenko ed alcuni ospiti speciali scelti fra i solisti jazz con una particolare vocazione per questo genere musicale.
In ambito più puramente jazz, la rassegna offre, tra gli altri, i gruppi dei sassofonisti Joe Lovano e Greg Osby (che suoneranno anche assieme), il trio del pianista emergente Jason Moran, il fisarmonicista francese Richard Galliano. Meno nutrita degli ultimi anni la rappresentanza italiana: il trio pianistico di Giovanni Tommaso, Roberto Gatto e Stefano Bollani, il quartetto del sassofonista Rosario Giuliani, ed il quartetto dell’altro sassofonista Pietro Tonolo.
Oltre al jazz, il festival presenta anche aperture al blues e al soul con la cantante Linda Hopkins, il bluesman Walter “Wolfman” Washington ed il quintetto “Organ summit” dei due pirotecnici virtuosi dell’Hammond, Jimmy McGriff e Lonnie Smith.
La formula della manifestazione è simile all’edizione estiva che si svolge a Perugia. Non mancano, però, eventi più “popolari” come il cenone di fine anno ed il concerto gospel del pomeriggio di Capodanno nel Duomo.