Chiara Canzian parla di 'Il mio sangue': 'Questo è l'album dell'antitesi'

Si intitola "Il mio sangue" il nuovo album di Chiara Canzian, anticipato dal singolo "E ti sento". Il nuovo lavoro discografico della cantante trevigiana conta 12 brani, tutti firmati in prima persona. Dopo un esordio (con "Prova a dire il mio nome", nel 2009) di forte impronta pop, la cantautrice ha spiegato che, per la realizzazione del suo secondo disco, ha optato "per sonorità più scarne e rarefatte, rispetto alle precedenti.

Questo è l'album dell'antitesi rispetto al suo predecessore, al quale hanno lavorato troppe mani e troppe teste". La ventunenne cantautrice, durante l'incontro con la stampa, ha ricordato i giorni sanremesi come tempi confusi e forse un po' precoci per lei che ancora non aveva messo a fuoco le sue vere inclinazioni musicali. Vero è che, anche grazie alle difficoltà sorte dal dover fronteggiare il pubblico dell'Ariston, Chiara ha cominciato a lavorare su se stessa fino a raggiungere una maggiore consapevolezza di sé: "'Il mio sangue' è totalmente autobiografico. Ho toccato questioni ancora vive in me", ha dichiarato la musicista, che ha continuato: "Mi rappresenta tantissimo. L'ho scritto interamente da sola ed è la fotocopia di questi due ultimi anni, in cui, lo ammetto, non sono stata molto bene. Avevo bisogno di comunicare e soprattutto di sfogarmi". L' ultima uscita discografica di Chiara Canzian -registrata tra Treviso, Milano e New York- non ha però esaurito la carica produttiva della giovane artista che infatti ha confessato di essere già al lavoro su del nuovo materiale, questa volta però "in chiave più indie".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.